Incisione – Cronistoria di una lastra di zinco a tecnica mista…una nuova esperienza la Ceramolle

Un paio di anni fa in Stamperia Boccafogli (cliccando qui trovate il post), avevo incontrato e sperimentato la tecnica della ceramolle su lastra di zinco. Era stato un incontro veloce e unico con questa tecnica, ma fin da subito mi aveva colpita ed entusiasmata…

Quest’anno sto affrontando un approfondimento delle tecniche calcografiche da Annalicia, fantastica insegnante e artista, nel suo Centro d’Incisione a Bologna. Il progetto che vorrei realizzare riguarda una serie si stampe utilizzando varie tecniche calcografiche…Ho preparato alcuni schizzi a matita, insieme abbiamo valutato come procedere sulla lastra, puntasecca, acquaforte, acquatinta, tecniche gìà sperimentate e la ceramolle o cera molle o vernice molle. Avevo fatto solo un paio di stampe in passato, come dicevo sopra, con questa tecnica. Annalicia mi ha spiegato e seguito nella sua realizzazione…

Faccio un piccolo passo indietro: ho incontrato Annalicia e il suo centro su Facebook, dopo aver visto il suo lavoro e parlato con lei ho deciso di approfondire e scoprire pezzi di mondo dell’incisione calcografica che avevo perso, anzi mai conosciuto…Il laboratorio di Annalicia è accoglientissimo, siamo partite con il taglio delle lastre di zinco…emozionante e difficile, lei ha una gran mano, io dovrò allenarmi parecchio per diventare così precisa!!!

Fase successiva la lucidatura: io ho sempre lavorato su lastre già pronte, è stata una scoperta. Si utilizzano tre tipi differenti di carta abrasiva 800 – 1000 – 1200, si sfrega in verticale, in orizzontale e poi via si ripete e si ripete e si ripete…un vero esercizio ginnico!!! Ho imparato anche a limare gli angoli della lastra…l’effetto in stampa mi piace moltissimo!

tagliolastraigs

Io mentre taglio la lastra

 

Il procedimento è lungo, la lastra viene poi sgrassata con uno sgrassante naturale apposito e poi pulita con il bianco di spagna altra polvere di origine naturale.

E finalmente si mette sulla lastra la ceramolle che è una composizione di bitume e sego di bue, è morbida e una volta stesa si scalda e tampona per creare uno strato omogeneo sul quale si potrà lavorare a matita o ad impressione cioè imprimendo foglie, tessuti etc., dei quali grazie alla cera, resterà impresso il disegno. Sarà poi il tempo di morsura nell’acido a rendere più o meno incisa l’immagine. La bellezza di questa tecnica secondo me è la possibilità di trasportare sulla lastra un disegno con la matita stessa, che verrà resa perfettamente nella sua morbidezza e forza del segno una volta  stampata, mantenendo chiari-scuri e sfumature anche delicate.

tamponaturaceramolleigs

Tamponatura della ceramolle

 

finestraelastraigs

La lastra lucidata

Ilgiardinosegretoprep.ceramolle

La riproduzione del disegno sulla lastra

 

Il disegno riprodotto su carta velina

 

Ora si procede ad una prima morsura più lunga come tempo d’immersione per le parti più scure del disegno.

lastraceramollemorsuraigs

La prima morsura in acido

 

Ilgiardinosegretomatitaceramolle

La prima morsura è ultimata

 

lastraconceraemorsuraigs

Le morsure sono terminate, la lastra è lavata

 

Annalicia mi mostra un metodo diverso da quello che ho usato fin’ora per inchiostrare la lastra…non si finisce mai d’imparare!

inchiostraturaceramolleigs

Inchiostratura della lastra

 

10649566_636975963085290_7795413950060265116_n

Si stampa! Sono molto emozionata e contenta…

 

Ilgiardinosegretostampaelastra

La stampa e la lastra

 

Una bellissima giornata, la lastra è finita, ma la stampa subirà un altro passaggio con una seconda lastra realizzata con acquaforte e acquatinta, vi mostrerò prossimamente i risultati finali!!! A presto…

 

bolognaincisione

Tornando a casa, Bologna…

 

Cliccando qui trovate i post di un’altra storia nel mondo dell’incisione, sono i post “Cronistoria di una lastra di zinco”, che riguardano la realizzazione dell’incisone “Il giardino delle dalie”. (continua)

Grazie a mio marito, genietto dell’informatica, il blog sta acquistando un aspetto migliore, io sto lavorando all’archivio dei post, aggiungendo le tag ai post più vecchi, abbiate pazienza presto sarà tutto in ordine…al prossimo articolo! 



I commenti sono chiusi.